Home Prodotti Tipici Cozze e Vongole di Ganzirri: un piatto irrinunciabile per un Messinese DOC

Cozze e Vongole di Ganzirri: un piatto irrinunciabile per un Messinese DOC

by LoWeb Agency
Cozze e Vongole di Ganzirri: un piatto irrinunciabile per un Messinese DOC

Oggi lo staff di Made in Messina vuole presentarvi un’altra pietanza a cui un Messinese DOC non può assolutamente rinunciare, gli spaghetti con cozze e vongole rigorosamente di Ganzirri.

Prima di illustrarvi la ricetta vi vogliamo parlare un po’ dei laghi di Ganzirri, che sono senza alcun dubbio un Luogo da Visitare nel vostro soggiorno a Messina.

Ganzirri (in messinese detto anche Canziri) è una frazione del comune di Messina. Situata nella zona nord della città, a circa 10 chilometri dal centro cittadino. Ganzirri è una località famosa per i suoi laghi detti il Lago Grande o Pantano Grande (il Lago di Ganzirri) e il Lago Piccolo o Pantano Piccolo (il Lago di Faro), collegati direttamente con il Mare Ionio uno, con il Mar Tirreno l’altro, e sono rinomati in tutta la Sicilia per la tradizionale attività di molluschicultura.

Il Lago di Ganzirri è una formazione idrologica che appartiene, assieme al Lago di Faro alla duna costiera di Capo Peloro, nell’area urbana di Messina. Si estende su una superficie di circa 338.000 m², ha una lunghezza di circa 1,7 km ed una larghezza di circa 250 m, la sua massima profondità è di circa 7 m. È alimentato da falde freatiche e da alcuni torrenti che vi sfociano, per cui il livello di salinità varia molto fra estate e inverno. Due canali, costruiti dagli inglesi attorno al 1830, permettono l’ingresso di acqua dal mare, il canale Carmine a nord, ed il canale Catuso a sud. Un terzo canale collega il lago di Ganzirri con il lago di Faro.

Adesso è giunto il momento di presentarvi la ricetta per gli spaghetti con cozze e vongole.

La Ricetta

Ingredienti (per 2 persone):

  • 180 g Spaghetti
  • 250 g vongole
  • 250 g cozze
  • prezzemolo
  • spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Preparazione: 
Pulite con cura le vongole sotto l’acqua corrente e mettetele in una casseruola. Lavate poi le cozze, raschiando la superficie della conchiglia in modo da eliminare le incrostazioni e il bisso. Riponetele insieme alle vongole nella casseruola. Mettete la casseruola sul fuoco, senza né acqua né condimento e attendete che i gusci si aprano. Una volta aperti, sgusciate le cozze e le vongole. Filtrate il liquido di cottura e mettetelo da parte. Lavate il prezzemolo e tritatelo finemente. Intanto mettete la pentola con l’acqua per la pasta, senza sale, e a bollore fate cuocere gli spaghetti. Prendete una padella ampia, versate l’olio evo e fate rosolare uno spicchio di aglio. Quando sarà imbiondito levatelo e aggiungete le cozze e le vongole sgusciate. Aggiungete il liquido di cottura di cozze e vongole e lasciate sul fuoco basso qualche minuto, facendo asciugare un po’ il sugo. Aggiungete il prezzemolo tritato, e il peperoncino. Scolate la pasta al dente e aggiungetela al sugo amalgamando bene il tutto. Servite aggiungendo le cozze e vongole con il guscio e qualche foglia di prezzemolo.

You may also like

Leave a Comment