Home Prodotti Tipici Il Pesce Stocco alla Ghiotta, una specialità messinese

Il Pesce Stocco alla Ghiotta, una specialità messinese

by LoWeb Agency
Il Pesce Stocco alla Ghiotta, una specialità messinese

Dove Gustarla

Una pietanza che non potete non assaggiare trascorrendo le vostre vacanze a Messina è il Pesce Stocco alla Ghiotta, o come amano dire i Messinesi DOC u piscistoccu a missinisa (pesce stocco alla messinese).

Nella cucina siciliana lo Stoccafisso insieme al Baccalà è un ingrediente molto usato. Il Pesce Stocco ‘a Ghiotta o alla Messinese è una straordinaria e antica ricetta siciliana. Di evidente contaminazione Normanna (è un pesce tipico dei paesi scandinavi) è subito diventato protagonista dei piatti tipici messinesi. Venduto dai tipici “piscistoccari”, botteghe tipiche messinesi e oggi reperibile anche nelle normali pescherie.

Oltre al secondo piatto sempre con la Ghiotta del Pesce Stocco è possibile preparare anche un ottimo Primo Piatto o le tradizionali Ventri di Piscistocco (detto alla Messinese).

Ecco la Ricetta del tradizionale piatto tipico messinese:

Ingredienti:

  • 1 kg di pesce stocco ammollato
  • 1 kg di patate
  • 1 kg di pomodori
  • 1 cipolla
  • 100 g di sedano
  • 100 g di olive bianche in salamoia e denocciolate
  • 50 g di capperi
  • 1/2 bicchiere d’olio
  • sale e pepe q.b.

Spezzettate i pomodori, metteteli in un tegame e lasciate evaporare la loro acqua di vegetazione. Poi passateli al setaccio raccogliendo il sugo in una ciotola. Versate il mezzo bicchiere d’olio in un tegame possibilmente di coccio, fate scaldare, insaporitevi la cipolla tritata e quando è diventata trasparente aggiungete il sedano tagliuzzato finemente e la passata di pomodoro. Portate a bollore, unite i capperi, le olive, lo stocco tagliato a grandi pezzi, le patate a spicchi, il peperoncino, aggiungete il sale e lasciate cuocere per circa 40-50 minuti. Lasciate riposare il piatto alcuni minuti, e infine servite.

Per il Pesce Stocco alla Ghiotta MadeinMessina.com ti consiglia:

You may also like

Leave a Comment